Terra Nuova Novembre 2004
Terra Nuova Novembre 2014Scopri di più
21 Luglio 2011

Annunci su Terra Nuova: vorrei più spazio per l'economia alternativa

Sono molto interessata ai vostri annunci. Sarebbero uno strumento molto potente per unire le persone e creare rapporti economici, lavorativi, formativi e di scambio veramente alternativi. Uso però il condizionale, perché al momento temo non sia così...

Annunci su Terra Nuova: vorrei più spazio per l’economia alternativa
Il problema è che chi scrive è spesso titolare di qualche agriturismo bio-figo e costoso (telefonare per credere!), o una persona che, malgrado anni di annunci, non riesce a trovare l'anima gemella (mi spiace...). Con tutto il rispetto per questo genere di inserzionisti, trovo che sarebbe molto più utile dare maggiore spazio a quella schiera di lettori magari giovani, magari squattrinati, magari che hanno scelto una via più impervia di altri per cambiare se stessi e il mondo, ma che potrebbero rivelarsi ingegnosi nel fare proposte di economia alternativa.

Per esempio: perché non proporre una sezione di tragitti (per l'Italia almeno) in autostop, o di baratto, o di vendita-scambio di oggetti usati, di semi e prodotti della terra, di formazione, di scambio casa per le vacanze e così via? Provocatoriamente mi rispondo da sola, pensando a me stessa: perché altrimenti, se le inserzioni costassero anche solo 5 euro anziché 15, ci sarebbero troppi annunci da pubblicare, più lavoro e meno guadagno per voi. Ma se la risposta non fosse questa, come mi auguro, resto in attesa di una vostra chiarificazione, proponendo, qualora foste sommersi dalle inserzioni, di selezionarle, non più seguendo il criterio dei 15 euro (economico), ma quello ecologico e democratico del dare la priorità a chi non abbia pubblicato nulla di recente ed eventualmente tenendo in sospeso chi si è ripetuto o i gestori di B&B e agriturismi, che spesso sono già iper pubblicizzati da un loro sito internet e dalle guide Agriturist e simili.

Spero non mi deludiate e che pubblichiate una risposta. Grazie, Laura


• Risponde Federica Del Guerra, che cura lo spazio degli annunci su Terra Nuova.

Cara Laura,
ho trovato molti spunti interessanti nella tua appassionata lettera, che condivido con piacere con tutti i lettori. Lo spazio annunci su Terra Nuova rappresenta un appuntamento mensile molto atteso e succulento, da assaporare piano piano o da divorare tutto in un colpo, nella speranza di trovare un annuncio, un'illuminazione, un'idea e una proposta inaspettata e gradita.

Terra Nuova nel gestire questo spazio agisce da tramite e da «controllore», fin dove è possibile, richiedendo parametri quali l'eticità, la sostenibilità e la coerenza dei nostri inserzionisti con i temi trattati dalla testata. Ma cosa significa in concreto «fare da tramite»? Che non possiamo dire no a un'inserzionista (magari proprio l'agriturismo da te definito «bio-figo») che ci contatta, ci chiede un preventivo, con il quale stabiliamo delle uscite mensili o spesso annuali, e che desidera utilizzarci come mezzo per raggiungere i propri contatti. Tutti sanno, perché l'abbiamo più volte sottolineato nelle nostre pagine, che Terra Nuova non riceve finanziamenti pubblici o privati di alcun tipo e che per andare avanti ha sempre utilizzato le proprie risorse. Mi sento quindi di dire grazie anche ai tanti agriturismi, B&B e altre strutture ricettive, ditte, associazioni, professionisti o altro che da anni utilizzano la rivista per stabilire i loro contatti con l'esterno e facendo ciò fanno crescere e andare avanti Terra Nuova.

Devi anche considerare il fatto che, insieme con gli spazi pubblicitari veri e propri, convivono anche annunci di privati che riguardano proprio la richiesta che fai nella tua lettera: «creare rapporti economici, formativi e di scambio veramente alternativi». Veniamo contattati perché nella fattoria c'è un esubero di pecore da regalare; per barattare la casa in montagna con la casa al mare in vista delle prossime vacanze estive; scambiare le proprie confetture con farina biologica; mettere a servizio le proprie capacità professionali (di massaggiatore o maestro yoga); per mettere su un gruppo autogestito e gratuito; cercare persone interessate a un progetto di ecovillaggio o compagni con cui coabitare in una grande casa; vendere un camper, una macina cereali o altro a prezzi popolari; diffondere una propria pubblicazione gratuitamente su internet; creare con altri un asilo o scuola alternativa, magari nel bosco o in campagna... insomma, si viaggia su due vie parallele: una costituita da professionisti con tanto di sito internet, e l'altra basata sulla creatività, l'estro, la passione di singoli o gruppi.

Molto spesso viene data la possibilità ai privati di inserire l'annuncio a titolo gratuito sul mensile, proprio per creare quella sub-economia solidale, alternativa e felice che Terra Nuova vuole promuovere. Siamo stati noi a ideare la rubrica «Baratto», nella viva speranza che in tanti si sarebbero fatti avanti: ma purtroppo ad oggi gli annunci ricevuti sono stati veramente pochi...

La tua lettera rappresenta altresì un ottimo stimolo per una riflessione e il mezzo migliore che potevamo avere per condividere le tue richieste con tutti i lettori e informarli che ci stiamo muovendo per creare una rete sul web inerente i contatti tra privati capace di aggiornarsi continuamente, modificarsi, evolversi... crescere. La rigidità dei tempi di stampa (oltre un mese prima dell'uscita del mensile) non ci dà infatti la possibilità di creare sulla rivista quella comunità di economia solidale da te (e da noi) auspicata; può infatti accadere che, facciamo un esempio, chi ha dei semi da barattare e decide di mettere un annuncio sul mensile, possa nel frattempo (si parla di oltre un mese di attesa prima che l'annuncio sia disponibile) aver già trovato altrove il contatto cercato: l'annuncio diventa quindi inutile. Spesso inoltre queste sono richieste estemporanee, che nascono da esigenze improvvise e specifiche di un determinato momento (vedi la grande figliata di pecore di cui sopra), incompatibili ancora una volta con i nostri tempi di stampa.

Un caro saluto, Federica


Articolo tratto dalla rubrica "Terra Nuova dei Lettori" che trovate nel numero cartaceo Luglio-Agosto 2011 di Terra Nuova disponibile anche nella versione eBook.



La nostra rivista: TERRA NUOVA 

Abbonati a Terra Nuova

Acquista l'ultimo numero della rivista

Leggi on line la copia omaggio integrale della nostra rivista 


di -
Si può davvero abitare in una yurta?
Terra Nuova dei lettori
18 Marzo 2012
di -
Il bazar del dono
Terra Nuova dei lettori
19 Novembre 2014
Il bazar del dono
di Umberto Cataldo
Wireless più potenti e nessuno dice nulla sui danni
Terra Nuova dei lettori
09 Novembre 2014
Wireless più potenti e nessuno dice nulla sui danni
di Roberto Iemmi
Viaggiando nel canto degli alberi
Terra Nuova dei lettori
28 Settembre 2014
Viaggiando nel canto degli alberi
di Beatrice Salvemini
Perchè ho scelto le medicine non convenzionali
Terra Nuova dei lettori
29 Agosto 2014
Perchè ho scelto le medicine non convenzionali
di Giuseppe Iaconis
I vostri commenti
24 Novembre 2014
natalina
"Buongiorno signore e signori.
Sono un uomo cittadino austriaco ed un uomo d'affare che offre
prestiti di denaro alle persone nella necessità di un prestito
urgente. Quest'offerta è destinata alle persone nella necessità ed
alla grande impresa. A patria di 5.000 euro fino a 900.000 euro per
qualsiasi domanda sul 3% di interessi. Persone privato, impresa ed
altra, contatta con il mio indirizzo mail ed avrete la soluzione alla
vostra preoccupazione. (natalina1nasi01@gmail.com)"
Vuoi lasciare il tuo commento su questo articolo?
Si prega di inserire il codice esattamente come visualizzato. I Cookies devono essere abilitati nel browser.
Vi informiamo che la direttiva 95/46/CE, la Legge 675/96 e il D.Lgs 196/2003 prevedono la tutela delle persone rispetto al trattamento dei dati personali. Ai sensi delle normative indicate tale trattamento è improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza, tutelando la Vostra riservatezza e i Vostri diritti. Vi informiamo inoltre che "titolare" dei dati personali della suddetta legge è la Editrice Aam Terra Nuova Srl. Potrete, in ogni momento, avere accesso ai dati che Vi riguardano, chiedendone l'aggiornamento, la rettifica e l'integrazione, sempre salvo il Vostro diritto di opporVi, per motivi legittimi, al trattamento degli stessi.
terra nuova social
Calendario
in che anno siamo?
  • 1393 persiano
  • 1436 islamico
  • 2014 gregoriano
  • 4710 cinese
  • 5115 induista Kali Yuga
  • 5774 ebraico
  • 2558 buddista
l'almanacco di oggi
Eventi
su www.scuolasimo.it- dal 27/11/14 al 27/11/14
via Laghetti, 38 Quarto di Sarsina (FC) - dal 29/11/14 al 29/11/14
Pramaggiore (Ve)- dal 29/11/14 al 30/11/14
terra nuova annunci