Terra Nuova Dicembre 2004
Terra Nuova Dicembre 2014Scopri di più
10 Settembre 2010

Pulire al naturale

Ricette semplici ed ecologiche per la casa e il bucato senza l'utilizzo di prodotti tossici e inquinanti. Scoprite il nuovo libro di Terra Nuova Edizioni...

PULIRE AL NATURALE - ACQUISTALO IN OFFERTA SU WWW.TERRANUOVALIBRI.IT

 

Per ottenere un pulito splendente dobbiamo per forza intossicarci e inquinare l'ambiente?
Pulire al naturale ci conduce alla scoperta delle alternative più efficaci e sicure per le pulizie domestiche, nel pieno rispetto dell'ambiente e della salute. Un libro nato dalla necessità di aiutarte i consumatori a difendersi dall'aggressione chimica di detersivi, spray, deodoranti e biocidi responsabili dell'inquinamento indoor, una delle maggiori cause delle alterazioni del nostro sistema immunitario, con conseguenti sensibilizzazioni ad allergie e intolleranze.

Un vademecum ecologico
Un vero e proprio vademecum ecologico per districarsi in modo creativo tra le faccende domestiche, di rapida e intuitiva consultazione, che affronta l'emblema pulizia della casa a 360°: dalla cucina al bucato, dall'igiene del bagno all'eliminazione delle macchie più ostinate in modo naturale, dalla pulizia dei mobili e suppellettili agli spazi condivisi con gli amici animali, e molto altro ancora.

Cosa trovate in questo libro?
Tanti cosigli pratici e semplici ricette per l'autoproduzione; schede di approfondimento e istruzioni per risparmiare tempo e denaro. Bastano pochi ingredenti base, come limone, aceto, bicarbonato e oli essenziali per realizzare le ricette indicate nel libro ed ottenere un pulito sano e naturale dell'abitazione.

Introduzione tratta da pagina 11 e seguenti del testo
Gli italiani al pulito ci tengono molto. La media pro capite in città supera i 25 chili di prodotti per le pulizie domestiche. La gran parte, 12-13 chili, solo per fare il bucato: primi in Europa e nel mondo, contro gli 8 chili degli austriaci e i 4 degli scandinavi. Nelle case italiane si trovano normalmente una ventina di diversi prodotti per lavare, praticamente il doppio di quelli reperibili nelle case dei concittadini europei. Sugli scaffali dei supermercati i prodotti in polvere stanno scomparendo e vengono sostituiti sempre più da flaconi e imballi in plastica. Il risultato: nei nostri scarichi ci sono decine di migliaia di tonnellate in meno di zeoliti (poco solubili), ma sono aumentati i tensioattivi (i prodotti liquidi ne contengono circa il doppio), come dodecilbenzensolfonato, difficilmente biodegradabili e più aggressivi nei confronti della vita dei nostri fiumi.

Secondo una ricerca di ACNielsen Global Services gli italiani investono sempre di più in prodotti e detergenti per la casa. Tra i prodotti che registrano una crescita più rilevante ci sono quelli che facilitano le pulizie o riducono il numero di fasi necessarie per concludere i lavori. Per quanto riguarda i detersivi per lavastoviglie ad esempio, i detersivi multifunzionali (prodotti "3 in 1" che possono avere una formula combinata di detersivo, effetto sale e brillantante) hanno riportato una vigorosa crescita. I risultati in termini ecologici e di tutela della salute sono spesso disastrosi. Ridurre le fasi e i tempi infatti significa spesso diminuire i risciacqui, oppure dover fare i conti con il rovescio della medaglia di detergenti sempre più aggressivi.

L'inquinamento domestico della singola famiglia forse non è fra i principali responsabili degli squilibri naturali. Di sicuro, però, è il primo fattore responsabile delle alterazioni del nostro sistema immunitario, dalle sensibilizzazioni alle allergie e intolleranze. Molte persone non sanno che tanti loro disturbi sono dovuti ai detersivi che hanno in casa. Molti non sanno che esistono detersivi biologici. Altri lo sanno e vorrebbero usarli, ma sono spaventati dai prezzi troppo alti.

Abbiamo riscoperto e vagliato modi desueti o inconsueti di detergere; ne abbiamo inventato qualcuno. Non siamo integralisti della biodetersione. Abbiamo capito che si può agire per livelli, scegliendo di volta in volta il rimedio che si ritiene adeguato. Abbiamo capito, soprattutto, che usando la testa si può cambiare.

Ma è veramente privilegio di un'élite usare i detersivi ecologici? Oppure si può ripensare un modo diverso di detergere, con un occhio all'economia e uno all'ambiente? È per ciò che abbiamo iniziato questa ricerca. In questo libro troverete una lista di consigli, a partire dall'uso consapevole e attento dei detersivi tradizionali, passando per l'utilizzo di semplici detergenti fai da te, o con l'acquisto di prodotti dal costo contenuto. L'importante è sapere di poter scegliere. E scegliere di volta in volta secondo le proprie esigenze e possibilità. Abbiamo scoperto che tutti i prodotti convenzionali in commercio hanno, ognuno alla sua maniera, un fortissimo impatto ambientale.

Per "ambiente" s'intende l'ambiente fuori casa: terra, acqua, cielo, dove arrivano i rifiuti tossici dei detersivi che usiamo in casa; e l'ambiente casa: pochi sanno che esiste e continua ad aumentare l'inquinamento domestico dovuto al largo uso di prodotti chimici quali spray, deodoranti, detersivi di ogni genere, anticalcare, sbiancanti, candeggine, prodotti specifici per pulizie di ogni cosa. Una lista infinita e in continuo aumento, come in aumento sono le malattie allergiche, le malattie respiratorie, le malattie di ogni tipo generaate dagli stessi veleni.

Indice completo del libro
Introduzione
L'uguaglianza in casa: signori tocca anche a voi!
10 ragioni valide per indossare il grembiule
La salute in casa
Troppa igiene fa male
Quando la legge non ci tutela
Inquinamento indoor, come proteggersi?
Sindrome da edificio malato
I COV (Composti Organici Volatili)
Formaldeide
Idrocarburi policiclici aromatici (IPA)
Benzene
Biocidi
Ritardanti di fiamma
PVC e ftalati
Solventi
Risanare gli ambienti
L'arte di cambiare aria
L'aiuto delle piante
Le piante d'appartamento antismog
Conservare a lungo i fiori recisi
Ecologia in giardino
Griglie e Barbecue
Gli ingredienti di base per pulire
- Aceto
Ricetta base
- Succo di limone
- Bicarbonato
- Acido citrico
- Borace
- Oli essenziali
- Il sapone di Marsiglia e il sapone di Aleppo
La storia del sapone
Attenti all'etichetta
Il Sapone di Aleppo
La cucina sana e pulita
- Piatti e stoviglie
• Detersivo fai da te al limone
• Detergente per piatti liquido
- Pentole
• Detergente per le pentole
- Brocche e bottiglie di vetro
- Caffettiera e teiera
- Taglieri e mestoli in legno
- La lavastoviglie
Lava meglio l'uomo o la macchina?
- Lavello
- Fornelli
- Forno
Altre superfici lavabili
• Soluzione pulente universale
• Strofinaccio limonato
• Lo spruzzino lava-superfici
Frigorifero
Pulito fresco, i passi da seguire
Risparmio energetico con il frigorifero
Buone abitudini in cucina
Il bagno sano e pulito
Sanitari
Scarichi
Specchi
Il bucato
Consigli generali sull'arte del buon bucato
Ammorbidenti
• Detergente per bucato molto sporco
I detersivi ecologici
Occhi aperti sull'etichetta
La giusta dose
Sostanze allergizzanti
Gli sbiancanti
Il bucato di una volta
• Come fare la lisciva in casa con gli avanzi di cenere
I consigli della nonna
Il bucato e la Luna
I tessuti naturali si sporcano meno
Macchie difficili
Biro
Birra
Bruciatura
Cacao
Caffè e tè
Cera di candela
Chewingum
Cioccolato e colla
Erba
Fango
Frutta
Gelato
Grassi
Inchiostro
Olio
Pennarello
Pomodoro
Rossetto
Ruggine
Sangue
Sudore
Sigarette
Vino rosso
La lavatrice
Calcare
• Ricetta anticalcare
Pavimenti, tappeti e moquettes</strong>
Il lavaggio a fondo
Cotto
Marmo
Linoleum
Ceramica
Parquet
Bimbi a terra
Candeggina e ammoniaca: attenti a quei due!
Tappeti e moquettes
Ricette semplici e sicure per la pulizia di tappeti e moquettes
• Shampoo per tappeti e moquettes al rosmarino e lavanda
• Trattamento antipulci per tappeti e moquette
• Deodorante semplice per tappeti e moquette
• Shampoo per tappeti e moquette alla menta piperita
• Rigenerante alle erbe per tappeti
Animali sul tappeto
Gli strumenti del mestiere
L'aspirapolvere
Il resto della casa
Argenteria
Armadi
Infissi
Letto
La pulizia dei mobili
Mobili d'epoca
Mobili laccati
Mobili in laminato
Mobili in vimini, bambù, rattan...
Macchie, bruciature, graffi
Maiolica
Metalli
Muffa
Come evitare di portare la muffa in casa
Scarpe
Pelle
Tende
TV, schermi, LCD, plasma
Vetri
Zanzariere
Una casa sicura?
Le buone abitudini
Bombole in GPL
Gli insetti
Formiche
Zanzare
Scarafaggi
Tarme
Pulci e zecche
E per finire.... l'arte di fare spazio
Liberare lo spazio
Cosa eliminare
E per il futuro?
Appendice 1
I componenti nocivi negli ambienti domestici
Appendice 2
I rischi dei prodotti per la casa
Leggiamo le etichette?
Simboli di Rischio

Gli autori:
L'Associazione Uomini Casalinghi, divenuta molto popolare negli ultimi anni grazie alla presenza in numerosi talkshow e trasmissioni televisive, propone una maggiore partecipazione dell'uomo nella gestione dei figli e delle faccende domestiche.
Il curatore, Gabriele Bindi,counselor e giornalista pubblicista, si occupa di comunicazione nell'ambito dell'ecologia e della crescita personale. Scrive per Terra Nuova e altre riviste del settore naturale.

di F. Del Guerra
Detersivi: l'Ue dice stop ai fosfati
Ambiente
08 Novembre 2010
di Gabriele Bindi
In palio il bellissimo libro di Thay
Genitori e Figli
09 Dicembre 2014
In palio il bellissimo libro di Thay
di Beatrice Salvemini
Nasce la Coalizione per l'allattamento
Genitori e Figli
28 Novembre 2014
Nasce la Coalizione per l'allattamento
di Beatrice Salvemini
Inducevano mamme a usare latte artificiale: 18 arresti
Genitori e Figli
21 Novembre 2014
Inducevano mamme a usare latte artificiale: 18 arresti
di Beatrice Salvemini
Abuso di alcol fra le ragazzine
Genitori e Figli
18 Novembre 2014
Abuso di alcol fra le ragazzine
di Beatrice Salvemini
I vostri commenti
25 Aprile 2011
valerio
"meraviglioso"
27 Febbraio 2011
Roberto
"Si parla tanto di ecologia e raccolta differenziata ma nessuno tra chi è preposto non ha mai fatto una cosa interessante come questo libro. Saluti e grazie"
Vuoi lasciare il tuo commento su questo articolo?
Si prega di inserire il codice esattamente come visualizzato. I Cookies devono essere abilitati nel browser.
Vi informiamo che la direttiva 95/46/CE, la Legge 675/96 e il D.Lgs 196/2003 prevedono la tutela delle persone rispetto al trattamento dei dati personali. Ai sensi delle normative indicate tale trattamento è improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza, tutelando la Vostra riservatezza e i Vostri diritti. Vi informiamo inoltre che "titolare" dei dati personali della suddetta legge è la Editrice Aam Terra Nuova Srl. Potrete, in ogni momento, avere accesso ai dati che Vi riguardano, chiedendone l'aggiornamento, la rettifica e l'integrazione, sempre salvo il Vostro diritto di opporVi, per motivi legittimi, al trattamento degli stessi.
terra nuova social
Calendario
in che anno siamo?
  • 1393 persiano
  • 1436 islamico
  • 2014 gregoriano
  • 4710 cinese
  • 5115 induista Kali Yuga
  • 5774 ebraico
  • 2558 buddista
l'almanacco di oggi
Eventi
Brescia- dal 21/12/14 al 21/12/14
Firenze- dal 21/12/14 al 21/12/14
Firenze- dal 10/12/14 al 15/01/15
terra nuova annunci