Terra Nuova Settembre 2004
Terra Nuova Settembre 2014Scopri di più
08 Novembre 2011

Prosegue la campagna "Congelamento del debito"

Immediata sospensione del pagamento degli interessi e del capitale del debito pubblico italiano: è l'iniziativa nazionale del Centro Nuovo Modello di Sviluppo.

Prosegue la campagna "Congelamento del debito"
La campagna è stata lanciata dal Cnms, il Centro Nuovo Modello di Sviluppo di Vecchiano (Pisa), coordinato da Francesco Gesualdi e sta raccogliendo sempre più adesioni. Si chiama "Congelamento del debito"  e punta a  richiedere l'immediata sospensione del pagamento di interessi e capitale del debito pubblico italiano, con contemporanea creazione di un'autorevole commissione d'inchiesta che faccia luce sulla formazione del debito e sulla legittimità di tutte le sue componenti.

Ecco il testo dell'appello che trovate sul sito del Cnms

Continuano a farci credere che per uscire dal debito dobbiamo accettare manovre lacrime e sangue che ci impoveriscono e demoliscono i nostri diritti. Non è vero. La politica delle manovre sulle spalle dei deboli è voluta dalle autorità monetarie europee come risultato della speculazione. Ma è intollerabile che lo Stato si adegui ai ricatti del mercato: la sovranità appartiene al popolo, non al mercato! 

Esiste un'altra via d'uscita dal debito. E' la via del congelamento e se la condividi ti invitiamo a firmare e a diffondere questo documento, affinché si crei una grande onda che dica basta alle continue manovre che distruggono il tessuto sociale. Il problema del debito va risolto alla radice riducendone la portata. Non è vero che tutto il debito va ripagato, il popolo ha l'obbligo di restituire solo quella parte che è stato utilizzata per il bene comune e solo se sono stati pagati tassi di interesse accettabili. Tutto il resto, dovuto a ruberie, sprechi, corruzione, è illegittimo e immorale, come hanno sempre sostenuto i popoli del Sud del mondo.

Per questo chiediamo un'immediata sospensione del pagamento di interessi e capitale, con contemporanea creazione di un'autorevole commissione d'inchiesta che faccia luce sulla formazione del debito e sulla legittimità di tutte le sue componenti. Le operazioni che dovessero risultare illegittime, per modalità di decisione o per pagamento di tassi di interesse iniqui, saranno denunciate e ripudiate come già è avvenuto in altri paesi.

La sospensione sarà relativa alla parte di debito posseduto dai grandi investitori istituzionali (banche, assicurazioni e fondi di investimento sia italiani che stranieri) che detengono oltre l'80% del suo valore. I piccoli risparmiatori vanno esclusi per non compromettere la loro sicurezza di vita.

Contemporaneamente va aperto un serio e ampio dibattito pubblico sulle strade da intraprendere per garantire la stabilità finanziaria del paese secondo criteri di equità e giustizia.

Almeno cinque proposte ci sembrano irrinunciabili:


  • riforma fiscale basata su criteri di tassazione marcatamente progressiva;


  • cancellazione dei privilegi fiscali e seria lotta a ogni forma di evasione fiscale;


  • eliminazione degli sprechi e dei privilegi di tutte le caste: politici, alti funzionari, dirigenti di società;


  • riduzione delle spese militari alle sole esigenze di difesa del paese e ritiro da tutte le missioni neocoloniali;


  • abbandono delle grandi opere faraoniche orientando gli investimenti al risanamento dei territori, al potenziamento delle infrastrutture e dell'economia locali, al miglioramento dei servizi sociali col coinvolgimento delle comunità.


Attorno a queste poche, ma concrete rivendicazioni, è importante avviare un dibattito quanto più ampio possibile, partecipando al forum appositamente costituito all'indirizzo www.cnms.it/forum

Se poi l'onda crescerà, come speriamo, decideremo tutti insieme come procedere per rafforzarci e ottenere che questa proposta si trasformi in realtà.



Francuccio Gesualdi , Aldo Zanchetta, Alex Zanotelli, Bruno Amoroso, Antonio Moscato, Alberto Zoratti, Claudia Navoni, Rodrigo A.Rivas, Giorgio Riolo, Roberto Bugliani, Luigi Piccioni, Michele Boato, Carlo Contestabile Ciaccio, Roberto Fondi, Roberto Mancini, Gianni Novelli, Achille Rossi, Paolo Cacciari, Maurizio Fratta, Fabio Lucchesi, Lorenzo Guadagnucci, Nadia Ranieri, Paola Mazzone, Enrico Peyretti, Gaia Capogna, Francesco Amendola, Uberto Sapienza, Manuela Moschi, Mauro Casini, Roberto Viani, Michela Caniparoli, Franco Fantozzi, Franco Nolli
 
di C.B.
Quanto è interessante l'articolo?
(Voti ricevuti: )
Condono: sciacallaggio prima del default
Ambiente
11 Ottobre 2011
di Gabriele Bindi
Il nuovo contadino di "Transumanza tour"
Consumo critico
05 Settembre 2014
Il nuovo contadino di "Transumanza tour"
di Beatrice Salvemini
"Io lo faccio da me": manuale di sopravvivenza pratica
Consumo critico
05 Settembre 2014
"Io lo faccio da me": manuale di sopravvivenza pratica
di Beatrice Salvemini
Firme per abolire il canone Rai
Consumo critico
03 Settembre 2014
Firme per abolire il canone Rai
di Beatrice Salvemini
Niente schiavi dietro gli abiti che indossiamo
Consumo critico
01 Settembre 2014
Niente schiavi dietro gli abiti che indossiamo
di Beatrice Salvemini
I vostri commenti
15 Ottobre 2011
Paolo
"Modello Islandese da segure se c'è la volontà!!"
Vuoi lasciare il tuo commento su questo articolo?
Si prega di inserire il codice esattamente come visualizzato. I Cookies devono essere abilitati nel browser.
Vi informiamo che la direttiva 95/46/CE, la Legge 675/96 e il D.Lgs 196/2003 prevedono la tutela delle persone rispetto al trattamento dei dati personali. Ai sensi delle normative indicate tale trattamento è improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza, tutelando la Vostra riservatezza e i Vostri diritti. Vi informiamo inoltre che "titolare" dei dati personali della suddetta legge è la Editrice Aam Terra Nuova Srl. Potrete, in ogni momento, avere accesso ai dati che Vi riguardano, chiedendone l'aggiornamento, la rettifica e l'integrazione, sempre salvo il Vostro diritto di opporVi, per motivi legittimi, al trattamento degli stessi.
terra nuova social
Calendario
in che anno siamo?
  • 1393 persiano
  • 1435 islamico
  • 2014 gregoriano
  • 4710 cinese
  • 5115 induista Kali Yuga
  • 5775 ebraico
  • 2558 buddista
l'almanacco di oggi
Eventi
su www.scuolasimo.it- dal 18/09/14 al 18/09/14
Parco Nord, Oxy.gen, Museo Interattivo del Cinema, Parco della Balossa e Carroponte a MILANO- dal 12/09/14 al 22/09/14
Italia- dal 05/04/14 al 18/10/14
terra nuova annunci