Terra Nuova Marzo 2014
Terra Nuova Aprile 2014Scopri di più
02 Maggio 2012

Domenica al lavoro? No grazie

Il "popolo" di facebook si coalizza contro la liberalizzazione degli orari cui ha fatto seguito l'apertura domenicale dei negozi, soprattutto le grandi catene di distribuzione.

Domenica al lavoro? No grazie

I social network sono sempre di più terreno di mobilitazione e aggregazione, mezzo e modus di un popolo cui, spesso, viene negata anche la piazza per manifestare il proprio dissenso. Eccola la gente che su facebook ha detto no ai negozi aperti la domenica, perchè la gente che nei negozi e nei centri commerciali viene chiamata a lavorare ha famiglia e con quella famiglia ha il diritto a trascorrere almeno la domenica.

"Noi siamo quelli che la domenica ci piace possibilmente NON ESSERE OBBLIGATI AD ANDARE A LAVORARE - dice il movimento creato su facebook - Questa pagina è stata aperta da un gruppo di lavoratori del commercio con l'intento di manifestare il proprio dissenso contro le aperture domenicali indiscriminate: servono solo a favorire un mero consumismo che non ha nessun tipo di beneficio sull'attuale crisi economica e obbliga migliaia di dipendenti a inutili sacrifici. Questo gruppo è stato creato per tutti i dipendenti del commercio che come noi sono contrari a passare la domenica a lavorare in un centro commerciale/supermercato/negozio. Chiediamo a chiunque voglia intervenire di non tentare di politicizzare né di sindacalizzare questo gruppo. Siamo semplici lavoratori ognuno con la propria idea politica, ognuno con il proprio pensiero ma con un obiettivo comune: NON ANDARE A LAVORARE LA DOMENICA!!!! Quindi per favore non immettete INUTILI simboli di partiti, le destre e le sinistre è bene che stiano nei loro palazzi, qui non attecchiscono. Condividete il più possibile, fate girare tra i vostri contatti e date informazioni. Insomma tenete vivo questo gruppo, facciamo sentire a più gente possibile quanto siamo incazzati".

di c.b
Tags: negozi - domenica
Quanto è interessante l'articolo?
(Voti ricevuti: )
I vostri commenti
30 Luglio 2013
Pino
"ma dico io ci sono 6gg per andare a fare la spesa, e voi proprio di domenica ci volete andare, non capite che siete schiavi del potere e del consumismo.........
Per poi leggere che la domenica è triste, diventa triste se nonhai niete da fare e te ne vai in giro per i centri commerciali.......... io lavoro nella grande distribuzione con turni esasperanti e quando lavoro di domenica mi girano le balle vedere le famiglie che invece di andare a passeggiare nei parchi con i figli si vengono achiudere nei cetri commerciali, mi fate pena......................."
25 Novembre 2012
Enrico
"Conoscevo una società civile, cioè che non adoperava le parolacce a casa come per strada e meno che mai in pubblico. Ora anche la TV si è appropriata di ciò. Questo si chiama imbarbarimento. Sono stati combattuti i valori in nome di una uguaglianza che la natura non ha. Quindi la domenica è un giorno come un altro, logico per i barbari. L'Italia nella sua lunga storia ha avuto il Rinascimento. Dovremmo riscoprirlo e lasciare ai barbari le parolacce e tutto il resto."
24 Settembre 2012
anna
"Io ho lavorato tante volte la domenica ma lavoravo in ospedale ed era giustificato,ma i centri commerciale no,,,,,, il pane si compra il giorno prima come pure le scarpe oppure il vestito:
Molti vanno nei centri commerciali per fare un giro e non comprare magari anche con bimbi piccoli bravi sicuramente in un posto dove si respira aria pura come in un bel prato.........
La domenica e giusto che i bambini stiano con i propri genitori dal momento che durante la settimana sono a scuola:
NO all'aperture domenicali!!!!!!"
10 Maggio 2012
Susy
"Io in passato ho dovuto lavorare la domenica e vi assicuro che era un vero schifo! Ci deve essere un giorno comune per tutti, in cui la famiglia può stare assieme. Se qualcuno è a favore del lavoro domenicale lavori lui."
03 Maggio 2012
gigichesbatta
"bene arturo, visto che è un giorno come un altro e visto che la domenica è triste, lavora tu al mio posto."
03 Maggio 2012
arturo
"Perché non lavorare la domenica e lavorare il martedì o il sabato? Nella grande distribuzione si lavora già da un pezzo anche la domenica. Perché non possono farlo anche i negozi piccoli di città? Perché non aprire il negozio la sera? Io sarei il primo ad andarci. Invece mi tocca spesso, mio malgrado andare al supermercato, proprio perché ha orari più lunghi e comodi. Un po' di iniziativa e di fantasia suvvia...La domenica è un giorno come una altro, anzi per me è anche un po' triste..."
Vuoi lasciare il tuo commento su questo articolo?
Si prega di inserire il codice esattamente come visualizzato. I Cookies devono essere abilitati nel browser.
Vi informiamo che la direttiva 95/46/CE, la Legge 675/96 e il D.Lgs 196/2003 prevedono la tutela delle persone rispetto al trattamento dei dati personali. Ai sensi delle normative indicate tale trattamento è improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza, tutelando la Vostra riservatezza e i Vostri diritti. Vi informiamo inoltre che "titolare" dei dati personali della suddetta legge è la Editrice Aam Terra Nuova Srl. Potrete, in ogni momento, avere accesso ai dati che Vi riguardano, chiedendone l'aggiornamento, la rettifica e l'integrazione, sempre salvo il Vostro diritto di opporVi, per motivi legittimi, al trattamento degli stessi.
terra nuova social
Calendario
in che anno siamo?
  • 1393 persiano
  • 1435 islamico
  • 2014 gregoriano
  • 4710 cinese
  • 5115 induista Kali Yuga
  • 5774 ebraico
  • 2558 buddista
l'almanacco di oggi
Eventi
Italia- dal 29/03/14 al 31/05/14
Firenze- dal 30/03/14 al 30/06/14
Italia- dal 05/04/14 al 18/10/14
terra nuova annunci